Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Wing Chun’

Stage Wing Tsun Gratuito Milano 1 Settembre

Stage Wing Tsun Gratuito Milano 1 Settembre

Al fine di dar modo a tutti di conoscere il Wing Tsun Sabato 1 Settembre a Milano dalle 14:00 alle 16:00 presso la Palestra BeOne in Corso Sempione 10 a Milano si svolgerà uno stage gratuito di 2 ore di Wing Tsun.

Lo scopo dello stage è di far conoscere il Wing Tsun EWTO a tutte le persone che sono interessate dai neofiti in campo delle arti marziali, ai praticanti di altri stili di arti marziali e perchè no anche a praticanti di Wing Tsun di altre famiglie (ES: Wing Chun, Ving Chun, Ving Tsun etc).

Durante lo stage verrà presentato il programma di allenamento classico, forme come Siu Nim Tao, Chum Kiu, le sezioni di Chi Sao e per i praticanti più avanzati anche il programma dell’Uomo di Legno. Inoltre verranno presentati i programmi della nuova didattica, i programmi di reazioni o ReakTsun.

Lo stage è completamente gratuito, la palestra BeOne mette a disposizione, spogliatoio con armadietto, doccia e un asciugamano pulito.

Per mantenere uno standard qualitativo adeguato i posti allo stage sono limitati, si invita dunque le persone interessate a prenotarsi allo stage utilizzato uno dei seguenti contatti:

Posta Elettronica

Palestra BeOne: reception@beoneclub.it

Insegnantedavid.calligaris@wingtsunmilano.com 

Telefono

Palestra BeOne02.89702100 – 02.89702101

Annunci

Read Full Post »

Ip Man - Uomo Di Legno

Ip Man – Uomo Di Legno

Ip Man, (葉繼問), Yip ManYip Kai-Man (1893 – 1972) nacque a Foshan, in Cina, terzo figlio in una famiglia di quattro figli.

Ip Man inizio a studiare il Wing Tsun, (詠春拳), a 11 anni (alcune fonti riportano un età diversa) sotto la guida di Chan Wah-shun, denominato il “cambia valute” a causa del suo principale lavoro. Chan Wah-Shun quando accolse Ip Man come suo ultimo allievo, aveva 70 anni. Chan Wah-Shun morì 3 anni più tardi lasciando come desiderio  che il suo secondo studente più anziano Ng Chung-Sok, continuasse ad insegnare ad Ip Man il Wing Tsun.

All’età di 15 anni, Ip Man, si trasferisce ad Honk Kong per studiare l’inglese, dove per una serie di fortunate coincidenze si trova a mettere alla prova la sua abilità nel ChiSao, con Leung Bik  figlio del Dot. Leung Jan.

Ricordo che il Dott. Leung Jan fu maestro di Chan Wah Shun  (il primo maestro di Ip Man). Da questo punto in poi Ip Man inizia ad imparare il Wing Tsun da Leung Bik.

A 24 anni Ip Man ritorna a Foshan dove anni più tardi inizia ad insegnare il Wing Tsun ma di questo ne parleremo in un prossimo articolo.

Vorrei portare all’attenzione del lettore una curiosità, riportata da diverse fonti, che afferma che il Wing Tsun di Chan Wah-Shun (il primo maestro di Ip Man) non fu un Wing Tsun corretto“,  in quanto imparò il Wing Tsun spiando di nascosto Leung Jan mentre lo insegnava ai suoi figli (…) Spero di avere l’opportunità di parlare anche di questa curiosità in un prossimo articolo sempre qui sul blog di Wing Tsun Milano.

Read Full Post »

Ving Tsun Wing Chun Wing Tsun ?

Ving Tsun Wing Chun Wing Tsun ?

Molte volte sento una profonda confusione su questo aspetto. Molti infatti mi chiedono “Ma tu insegni Wing Tsun, giusto ? Che differenza c’e’ con il Wing Chun e con il Ving Tsun ?”

Vediamo di fare un po’ di chiarezza. In cinese parliamo di 詠春拳 (letteralmente tradotto Pugilato dell’Eterna Primavera). La maggior parte delle persone occidentali, non conosce la fonetica di questi caratteri cinesi,  per cui se vogliamo farci capire nella parte occidentale del mondo, dobbiamo traslitterare questi caratteri con le lettere del nostro alfabeto.

Il Gran Maestro Ip Man tradusse questi caratteri cinesi con “Ving Tsun”.

Tuttavia nel mondo occidentale questo stile di arti marziali era già conosciuto con il nome con il quale Bruce Lee (allievo del Gran Maestro Ip Man) gli aveva attribuito, ovvero: “Wing Chun“.

Il nostro maestro Leung Ting (ultimo allievo del Gran Maestro Ip Man) traslitterò il nome di questa arte marziale con il nome  “Wing Tsun“.

Oltre a questi tre esempi, qui sopra riportati, ne esistono molti altri. Diversi maestri cercano in una diversa traslitterazione di identificare in qualche modo la propria versione di  詠春拳.

Ovviamente oltre alla differenza di traslitterazione esistono anche differenze sulla didattica di insegnamento, ma questo argomento vedremo di discuterlo ampliamente in un nuovo post.

Concludo questo breve post con una frase di un filosofo che molti di noi conoscono:

“… non ti formalizzare: è soltanto un nome

(Tao of Jeet Kune Do – Bruce Lee)

Read Full Post »