Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Biu Tze’

Kampf Logik 3

Kampf Logik 3

Il ReakTsun è un programma di allenamento che si è integrato da alcuni anni al programma di allenamento di Wing Tsun nella associazione WTOI (Wing Tsun Organizzazione Italia) ed EWTO (European Wing Tsun Organization).

Il Gran Maestro Kernspecht ha ideato questo programma di allenamento, composto da 24 elementi (6 x 4) come diretto successore dei  4 programmi di base di BlitzDefence.

Mentre nella BlitzDefence il principiante impara come agire “attaccando”, ossia anticipando con il corretto timing l’avversario, lo studente più esperto adotta col ReakTsun un approccio di tipo difensivo, imparando a reagire su impulso dell’avversario anche a una distanza più corta.

Nel ReakTsun la distanza è più breve e il momento della reazione è successivo rispetto alla BlitzDefence. Ecco perché il corpo ha un ruolo più importante.

Per essere in grado di affrontate gli esercizi di ReakTsun alcune qualità del Chi-Sao sono necessarie e imprescindibili. Per tale motivo il ReakTsun è inserito nei programmi dal 7° SG (Student Grade o Grado Allievi) in su, fino al 12°, ossia da quando gli allievi hanno iniziato a praticare Chi-Sao con continuità e posseggono già un livello di sensibilità adeguato.

Su questo programma Si-Gung Kernspecht ha anche sviluppato un follow-up per i Gradi Tecnici, le cosiddette ‘Quattro Routine‘. Questi esercizi sono principalmente associati alle abilità che si apprendono nella Biu-Tze (La Terza Forma del Wing Tsun).

Il ReakTsun non è, dunque, una derivazione particolare del WingTsun o un “nuovo” WingTsun, come erroneamente si è portati a credere. Si tratta invece di una parte integrante del programma completo di WingTsun, costruita con metodo innovativo attingendo agli elementi più avanzati del WingTsun, per consentire agli allievi di apprendere fin da subito una particolare capacità di movimento corporeo, condizionando il corpo a reagire istintivamente nel modo più efficiente ed efficace possibile.

Ovviamente è bene ricordare come lo studente non debba limitarsi ad “imparare” gli esercizi a memoria. Nel ReakTsun, così come in tutta la didattica del WT, gli esercizi sono solo ponti verso un obiettivo.

P.S.: Si ringraziano gli amici della NWTO come preziosa fonte d’ispirazione per questo post 🙂 (http://www.nwto.nl/index.php?option=com_content&view=article&id=377&Itemid=199&lang=en)

P.P.S.: Ringrazio particolarmente Sihing Mauro de Toni per l’adattamento di questo articolo ! 

Kampf Logik 3

Kampf Logik 3

Annunci

Read Full Post »

Volevo segnalare questi 8 libri di Leung Ting pubblicati negli ultimi anni che illustrano con centinaia di foto le varie “solo form” del Wing Tsun (Siu Nim Tao, Chum Kiu, Biu Tze, Wooden Dummy) e le loro applicazioni, chiamate appunto, sezioni di Chi Sao, che consistono in una serie di esercizi da praticare con il patner (Chi Sao Section I, Chi Sao Section II, Chi Sao Section III – IV, Chi Sao Section V, VI & VII).

La collana risulta essere ancora in corso di pubblicazione, in quanto ad esempio mancano le sezioni di Chi Sao della forma Biu Tze (Biu Tze Chi Sao Section I, II, III. IV) e le sezioni di Chi Sao del Wooden Dummy (o uomo di legno) (Wooden Dummy Chi Sao I, II, III, IV, V, VI, VII, VIII) e i programmi avanzati (es: Chi Gerk il Chi Sao con le gambe).

Ricordo che i libri possono essere uno strumento valido per approfondire alcuni dettagli, ma non sono di certo uno strumento per sostituire il maestro, in quanto il Wing Tsun non si impara unicamente attraverso libri o video, ma vista la forte componente “cinestesica” (aka sensibilità tattile) del sistema, la presenza di un insegnante preparato e che alleni da anni questi programmi, risulta indispensabile.

Ricordo ai praticanti di Wing Tsun Milano che possono prenotare attraverso di me questi libri prima o dopo una lezione del corso.

Read Full Post »